The new Visible-InfraRed Spectroscopy Laboratory

IR_bigNel 2012 è partito a Trieste, sotto la mia responsabilità, un progetto dedicato allo studio dei meccanismi catalitici per la conversione dell’anidride carbonica in combustibili e composti organici di elevato valore industriale.

La molecola è diffusamente nota in quanto è presente come scarto di qualunque processo preveda l’impiego di combustibili fossili; inoltre, l’aumento della sua concentrazione nell’atmosfera è strettamente collegato all’effetto serra e quindi al fenomeno del riscaldamento globale. D’altra parte, la molecola è molto stabile e difficile da convertire da un punto di vista chimico e quindi richiede notevoli sforzi per lo studio e lo sviluppo di materiali catalitici dedicati allo scopo. In questo contesto di grande interesse, il progetto da me proposto è stato valutato di rilevante valore scientifico e finanziato dal MIUR nell’ambito di un progetto FIRB.

Ho dato quindi avvio nei laboratori del Dipartimento di Fisica alla costruzione di un nuovo sistema sperimentale per lo studio delle superfici catalitiche basato su uno spettrometro che sfrutta un laser come sonda. Grazie a particolari effetti di ottica non lineare, questo strumento consente di identificare le molecole e gli atomi coinvolti in una reazione chimica all’interfaccia tra fasi gassose, liquide e solide, raggiungendo limiti investigativi davvero nuovi. L’attività del laboratorio si colloca in un contesto scientifico multidisciplinare con progetti e collaborazioni ad ampio spettro. Tra gli scopi del laboratorio c’è anche l’attività formativa rivolta a studenti e ricercatori.

Assieme ad altri enti nazionali ed internazionali, il Consorzio ha contribuito alla realizzazione dello strumento, entrato in funzione nel corso del 2013, permettendone da subito un utilizzo completo e il conseguimento di risultati scientifici di notevole qualità, rilevanza e novità, dando ancora una volta un importante impulso alla ricerca in fisica sul nostro territorio.

Dott. Erik Vesselli, vesselli@iom.cnr.it
Dipartimento di Fisica, Università degli Studi di Trieste, Via Valerio 2 – 34127 – Trieste